Dieci panchine giganti, le big bench, saranno installate in Vallecamonica e dintorni entro la prossima estate, tutte posizionate in località panoramiche e suggestive.

 

L’idea era stata lanciata da Dario Colossi, sindaco di Rogno, paese che ne ha già posizionata una da oltre un anno, ed è piaciuta a parecchi amministratori.

Su venti richieste presentate da altrettanti Comuni della Valle, solo una decina ha però passato la selezione. Si tratta di Breno, Capo di Ponte, Edolo, Paspardo, Incudine, Saviore, Darfo e tre paesi sul lago d’Iseo, sia della sponda bresciana che bergamasca.

Se quella di Rogno è turchese, le nuove big bench saranno tutte di colori diversi, a rappresentare una determinata caratteristica del territorio in cui domineranno, e saranno sponsorizzate da privati.

I Comuni sono in attesa dei progetti esecutivi firmati dal designer Chris Bangle, con un gruppo di artigiani camuni che è pronto a mettersi al lavoro per costruire i manufatti.

Allo studio ci sarebbero un percorso per collegare tra loro le panchine giganti e un evento di inaugurazione collettivo.

Vai all'inizio della pagina