Rassegna 21-5-18

La prima pagina del Giornale di Brescia espone un articolo sulla formazione del governo da parte di Lega e Cinque Stelle, che propongono il professore di diritto Giuseppe Conte come premier. Anche sull’Eco di Bergamo campeggia la notizia del tanto atteso nominativo, che potrebbe essere la propposta definitiva al presidente Mattarella.

Il Bresciaoggi del lunedì invece riporta la sconfitta della squadra femminile del Brescia  che, arrivata in finale, perde lo scudetto in favore della Juventus.

Gli altri articoli presenti in prima pagina sul Giornale di Brescia citano la suddetta sconfitta, l’imminentre santificazione del bresciano papa Paolo VI e la tappa del Giro d’Italia che interesserà Franciacorta e Iseo questo mercoledì. C’è spazio anche per la cronaca, che descrive l’orrore dell’uomo che dopo aver scagliato la figlia da un viadotto, si è suicidato.

L’Eco di Bergamo riporta gli ultimi risultati dell’Atalanta, che nonostante la sconfitta subita col Cagliari si aggiudica un posto in Europa League, con l’aggiunta di una selezione preliminare; tra gli altri, anche un articolo sull’onestà di un cittadino che ha sottratto un portafoglio smarrito ad alcuni malintenzionati e lo ha consegnato al proprietario.

Infine sul Bresciaoggi del Lunedì si parla del problema riofiuti del Lago d’Iseo, citando l’impresa di una squadra di sommozzatori (tra cui il sindaco di Pisogne!), che ha recuperato montagne di rifiuti accumulatesi sui fondali, e il referendum che a Tavernola Bergamasca ha sancito la chiusura o la riconversione in chiave turistica del cementificio.

Vai all'inizio della pagina