Nell'ottobre 1978 a Malegno (centro della media Valcamonica vicino a Breno) per iniziativa di un gruppo di ragazzi e giovani dell'oratorio (ma non solo) inizia la sua attività Radio Voce Camuna. Era una delle cosiddette 'radio libere' che in quei mesi sorgevano come funghi anche nell'area camuna.

Dopo i primi anni all'insegna del volontariato e dell'autogestione, nel 1983 viene costituita la Associazione Voce Camuna. Il suo scopo è di strutturare e sostenere l'attività della Radio, ma dallo Statuto si coglie l'intenzione di guardare anche oltre. Viene formato un Consiglio di amministrazione dove hanno rappresentanza anche le parrocchie della Valle, ma che è principalmente formato e guidato da laici. Questa natura non clericale ha distinto sempre l'Associazione dalla quasi omonima (ma nata successivamente) Radio Voce diocesana con sede a Brescia, legata direttamente al Vescovo e alla curia. Attualmente il Presidente è Angelo Farisoglio.

Nel 1984 la sede viene spostata da Malegno a Breno in via Mazzini, 92. La Radio raggiunge con i suoi programmi tutta la Valcamonica e il Lago d'Iseo.

Nel corso degli anni diverse realtà, istituzioni e persone singole, quasi sempre di area cattolica, hanno garantito il sostegno economico per proseguire l'attività, diventata sempre più costosa e burocraticamente complessa. Con la Legge Mammì, che disciplinò il settore radiotelevisivo, Radio Voce Camuna si configura fin da subito come 'radio comunitaria' e non come 'radio commerciale' in quanto priva di finalità di lucro o di propaganda politica. Nel 2015 Radio Voce Camuna è entrata a far parte del circuito di radio locali cattoliche "InBlu", da cui riprende principalmente programmi di informazione nazionale.

Voce Camuna dal 2005 è presente anche sul Web con questo sito, inizialmente realizzato col supporto di Valli & Laghi e successivamente di Eracom.

Dal 2017 il sito è autogestito attraverso il volontariato. Quello in cui state navigando è la versione 3.0.

Vai all'inizio della pagina