Parleranno camuno le lame che saranno utilizzate dagli atleti italiani durante i Campionati mondiali di scherma che si terranno a Wuxi, in Cina, dal 19 luglio.

 

Il Coni, infatti, ha siglato un accordo con la Franchini Blades di Alberto Franchini, che sarà fornitore ufficiale delle lame non solo da fioretto, ma anche da spada, che saranno usate dalla Nazionale italiana. Un ampliamento dell’accordo già siglato l’anno scorso, e che vede la Franchini fornire campioni come il bresciano Andrea Cassarà, Daniele Garozzo, Alessio Foconi e Giorgio Avola.

Lame che, come detto, sono legate anche alla Vallecamonica, essendo forgiate interamente a mano tramite gli antichi magli di Bienno e poi lavorate a mano in un’officina di Folzano. La Franchini Blades, d’altra parte, è nota per la precisione ed attenzione riservata ai suoi prodotti: è sua, ad esempio, la lama con cui Garozzo ha vinto gli Europei a Tbilisi ed i Mondiali di Lispia.

Vai all'inizio della pagina