A seguito dell’allarme frana che nella notte tra domenica e lunedì scorsi ha mobilitato il Comune di Sonico, Gian Battista Pasquini, sindaco del paese, ci tiene a ringraziare tutti coloro che hanno collaborato di fronte ad un evento che, fortunatamente, si è concluso con il rientro a casa di tutte e 300 le persone fatte evacuare per precauzione.

 

Tramite una nota, il sindaco ringrazia ‘Protezione civile, Vigili del Fuoco e Carabineri, nonché i tecnici del Servizio Territorio di Regione Lombardia e personale del Comune’. Pasquini riserva un grazie anche agli abitanti, che ‘in maniera collaborativa hanno consentito le operazioni previste dal Piano di Emergenza Comunale permettendo una ordinata ed efficace evacuazione delle zone a maggiore rischio’. Il sindaco è consapevole dei disagi recati dalle norme previste dal Piano di Emergenza, ma è anche consapevole che grazie a queste norme l’allarme è stato tenuto prontamente sotto controllo.

Vai all'inizio della pagina