Il 30 novembre è terminata la raccolta delle firme del progetto i Luoghi del Cuore del FAI.

La Vallecamonica, con il suo enorme patrimonio artistico e culturale, non poteva non partecipare l’iniziativa del Fondo Ambiente Italiano, che permette di votare il proprio luogo del cuore all’interno di una classifica che riunisce tantissimi siti di grande pregio sparsi per tutt’Italia.

In particolare per Cerveno, che aveva candidato il Santuario della Via Crucis, è stata una vera sorpresa: “Non avremmo mai pensato di poter raggiungere più di settemila firme per il Santuario e mi sento in dovere di ringraziare tutti gli attori di questo successo, uno per uno, a nome di tutta Cerveno e della Vallecamonica” ha affermato il sindaco di Cerveno, Marzia Romano, ai microfoni di Radio Voce Camuna.

“C’eravamo prefissati di arrivare alle 2mila firme necessarie per poter partecipare ai bandi del FAI. Ci siamo impegnati, anche grazie alla collaborazione del FAI di Vallecamonica, e la mobilitazione ha dato risultati inaspettati” esulta il sindaco.

Si poteva votare online sul sito del FAI luoghi del cuore, oppure a raccolta cartacea sui moduli distribuiti dal FAI. Grande partecipazione anche da parte delle scuole del territorio e delle associazioni, oltre che dei singoli cittadini.

"Il patrimonio che Cerveno custodisce, e di cui è giustamente geloso, potrà essere uno dei prossimi luoghi aiutati dal Fai. Noi lavoreremo per questo" afferma Romano.

Sono in programma infatti i lavori di restauro e conservazione di 10 stazioni della Via Crucis del Santuario di Cerveno (4 sono già state completate nel 2013) che contengono statue in legno e gesso, opera dello scultore Beniamino Simoni nel ‘700. Il FAI dà l’opportunità a questi “Luoghi del cuore” di ricevere dei fondi per la loro valorizzazione: ogni anno, con Intesa Sanpaolo, dona 400mila euro, utilizzati in parte per i primi tre classificati, e in parte per tutti quei luoghi che hanno raggiunto una soglia minima di voti.

Ora si attendono le classifiche finali di febbraio, quando tutti i voti validi saranno assegnati. Solo allora si potrà sapere con esattezza dove si colloca il Santuario di Cerveno nella lista dei luoghi del cuore 2018 del FAI.

Vai all'inizio della pagina