Intervento dei Vigili del Fuoco di Darfo mercoledì sera a Montecchio, in località Barbara dove, complice il vento, il tetto di un’abitazione è stato divorato dalle fiamme.

 

Intorno alle ore 19:00 alcuni residenti in zona hanno notato il fumo levarsi dal tetto dell’edificio ed hanno avvertito gli occupanti. A causa del surriscaldamento della canna fumaria, le travi in legno del tetto hanno preso fuoco: una volta esplosi per il calore i lucernari, il vento ha fatto il resto ed ha alzato le fiamme, fino a renderle visibili anche da lontano e fino a distruggere tutti i 300 metri quadri di copertura.

I pompieri hanno impiegato tre ore per domare il rogo, anche a causa del vento: se le tre famiglie occupanti non hanno fortunatamente registrato feriti ma hanno dovuto comunque lasciare l’edificio, la vera sorpresa è stata quando i Vigili hanno scoperto al suo interno ben 19 bombole di gas, gran parte delle quali vuote, che se fossero state raggiunge dalle fiamme avrebbero potuto provocare danni maggiori.

[Foto da Giornale di Brescia]

Vai all'inizio della pagina