Ha già fatto rientro nel proprio appartamento una delle tre famiglie fatte evacuare mercoledì sera dopo l’incendio divampato in un’abitazione di Montecchio di Darfo.

 

I tre appartamenti del primo e del secondo piano sono stati infatti dichiarati agibili, ma le altre due famiglie, ora stanno provvedendo alla pulizia dei propri appartamenti dalla fuliggine e dall’acqua. La stima dei danni provocati dal rogo, causato da un surriscaldamento della canna fumaria, si aggira intorno ai 100mila euro: le fiamme erano divampate nel sottotetto dell’abitazione, fino a far esplodere i lucernari ed espandersi su tutto il tetto, andato completamente distrutto.

Vai all'inizio della pagina