Era originario di Lovere, ma da anni viveva a Piancogno l’operaio 57enne vittima dell’incidente stradale avvenuto giovedì pomeriggio sulla A22 del Brennero, tra i caselli di Mantova Nord e Nogarole Rocca.

 

L’incidente è avvenuto al chilometro 247: un furgone, su cui era a bordo la vittima, Adriano Patrizio Tarzia, al lavoro per una ditta di Lecco, era fermo sulla corsia di emergenza quando, probabilmente per una distrazione, un altro furgone, con a bordo operai di un’azienda veronese, l’ha travolto. Immediati i soccorsi del 118 che, però, non sono serviti a nulla: la vittima, al momento dell’incidente, si trovava nella cabina del mezzo in sosta. nello scontro è rimasto ferito anche l'operaio 43enne di Breno alla guida del furgone.

[Foto da Giornale di Brescia]

Vai all'inizio della pagina