Una delegazione camuna al Comune di Napoli.

Stretta di mano tra il sindaco partenopeo Luigi de Magistris e il Presidente del Gruppo Istituzionale di Coordinamento del Sito Unesco della Comunità Montana della Vallecamonica Sergio Bonomelli.

E' successo venerdì 11 gennaio a Palazzo San Giacomo, quando è stato firmato un protocollo d’intesa tra il Comune di Napoli e il GiCom per la cooperazione e lo scambio culturale e didattico tra i siti inseriti nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità, l’arte rupestre della Vallecamonica e il centro storico della Città di Napoli.

Alla firma del protocollo era presente anche Simona Ferrarini, assessore alla Cultura della Comunità Montana e presidente del Distretto Culturale di Vallecamonica. Ad affiancare de Magistris la consigliera comunale Elena Coccia, in qualità di Presidente dell’Osservatorio napoletano. (Come da fotografia)

Vai all'inizio della pagina