Non è piaciuta ai sostenitori camuni del Movimento 5 stelle la nomina di Fabio De Pedro, sindaco di Paspardo, alla presidenza dell'assemblea del Bim.

 

L’assemblea dei sindaci ha annunciato la settimana scorsa la decisione, che gli attivisti del Meetup Vallecamonica Amici di Beppe Grillo, che non ha rappresentanti nell’ente comprensoriale, ha contestato, tramite una lettera inviata dal Bim.

Il gruppo giudica l’elezione di De Pedro inopportuna, essendo il sindaco ancora formalmente indagato per turbativa d’asta: a novembre era stato arrestato e sospeso dal suo incarico, ma dopo pochi giorni fu rilasciato e reintegrato come primo cittadino. Proprio questa situazione non piace agli attivisti, che nella lettera chiedono le dimissioni di De Pedro e che al suo posto sia scelta una persona libera da procedimenti giudiziari.

Vai all'inizio della pagina