Una situazione di inciviltà insopportabile.

 

 

Il comune di Pian Camuno si trova di fronte a numerosi episodi in cui deve avere a che fare con sacchi dell’immondizia lasciati lungo le strade, e per questo ha deciso di adottare la linea dura. Le zone più colpite dal fenomeno sono la strada provinciale ed i tornanti che portano a Montecampione.

Proprio qui, nei giorni scorsi, gli agenti della Polizia locale e gli operatori ecologici hanno inflitto una multa di 500 euro ad un uomo che stava lasciando tre sacchi neri. Nel mirino del Comune ci sarebbero altre due persone. La raccolta della differenziata è salita dal 40% al 72%, i cassonetti sono spariti, è stata introdotta la raccolta puntuale e l’isola ecologica è aperta tre giorni a settimana. Nonostante questo, le segnalazioni di sacchi abbandonati sono aumentate. Per questo, l’Amministrazione ha installato anche 12 telecamere di videosorveglianza in paese: la guerra ai furbetti dei rifiuti è iniziata.

Vai all'inizio della pagina