Era molto conosciuto all’interno della comunità di Cimbergo Mauro Omodei, scomparso nei giorni scorsi a 45 anni a causa di un male incurabile.

 

Originario di Nuvolento, Omodei si era trasferito in Vallecamonica dopo il matrimonio, e si era subito messo al lavoro nella comunità, diventando coordinatore della Protezione civile, alpino e volontario in numerose associazioni del paese. Sempre in prima fila anche nell’organizzazione delle manifestazioni, lo piange tutto il paese. Mauro Omodei lascia la moglie Simona, la madre Aurora, il padre Giovanni e la sorella Flavia. I funerali si terranno mercoledì alle ore 14:30 nella chiesa parrocchiale di Cimbergo.

[Foto da Facebook]

Vai all'inizio della pagina