Un’altra penalizzazione ai danni dell’Eden Esine.

 

La squadra camuna, che milita in Terza categoria, si vede infatti togliere altri tre punti dal giudice sportivo, dopo i tre che aveva perso la settimana scorsa per aver schierato, durante la partita contro il Centrolago, lo squalificato Simone Belli.

Il motivo di questa nuova decisione riguarda ancora una volta la posizione irregolare dell’attaccante durante la partita contro il Capriolo del 17 febbraio vinto, vinta dai camuni 2-1. Il giudice sportivo ha quindi deciso di cambiare il risultato della gara con uno 0-3 a favore del Capriolo: ora l’Eden Esine si trova al quarto posto con 33 punti. Domenica la gara contro il Pedrocca.

Vai all'inizio della pagina