L’ingegnere Teodoro Manara, per anni residente a Breno e scomparso nel 2015 a 93 anni, è stata una figura di riferimento della Tassara di Breno, con cui aveva lavorato alla creazione delle centrali di Isola e Mantelera.

 

Nel suo testamento, oltre a donare al Comune la propria biblioteca, ha chiesto di istituire un fondo che prevedesse anche una borsa di studio ad uno studente di Ingegneria elettrica. Il fondo è stato creato nel 2018, ed ora è stato aperto il bando per la borsa di studio, a cui possono partecipare giovani tra i20 ed i 27 anni residenti a Breno, Niardo, Cividate Camuno o Bienno iscritti al corso di laurea in Ingegneria elettrica (triennale o specialistica) di qualsiasi università italiana. Le domande vanno presentate presso la sede della Tassara o via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 30 ottobre.

Vai all'inizio della pagina