Dopo diciannove anni sotto la presidenza di Giuseppe Tobias Faccanoni, l’Autorità di bacino dei laghi d’Iseo, Endine e Moro ha una nuova guida.

Si tratta dell’attuale sindaco di Marone, Alessio Rinaldi.

La nomina da parte dei rappresentanti dei 22 Comuni dell’assemblea dell’Autorità è avvenuta l'altra sera.

Nel consiglio di amministrazione per 5 anni anche Federico Baiguini, assessore al Territorio di Costa Volpino, e Francesca Bertolini, delegato al Bilancio di Lovere.

Primo cittadino di Marone da quasi una legislatura, di professione fisioterapista, Rinaldi ha affermato: “L'unità di intenti che ha permesso al sistema lago di raggiungere grandi risultati va certamente preservata e continuata”.

Durante l’assemblea si è discusso anche sulla questione delle società partecipate controllate: la Navigazione lago d'Iseo e la Mpl, la società Manutenzione e promozione dei tre laghi.

Le nomine e gli incarichi delle due società verranno ratificati dall’Autorità a fine mese. La proposta riguarda le nomine di Giuseppe Faccanoni alla Presidenza della Navigazione, con il sindaco di Pisogne Diego Invernici come vice e una “quota rosa” tra Rosa Margherita Colosio e Paola Pezzotti, rispettivamente consigliere a Montisola e sindaca di Sulzano.

Per quanto riguarda invece la Mpl, il nome per la carica di amministratore unico è quello di Ernestino Gualeni, consigliere comunale a Endine Gaiano. Succederà all’uscente Sergio Buelli.

Vai all'inizio della pagina