Si tirano le somme tra le squadre dei dilettanti camuni a due giornate dalla fine del campionato.

 

Dopo sette giornate i neroverdi tornano alla vittoria al Comunale con il Villa d'Almè. I tre punti conquistati fanno raggiungere al Darfo il dodicesimo posto in classifica che oggi significherebbe salvezza. È  Monteleone al 20' a deviare in rete il piazzato di Zanardini.

In Eccellenza il Breno è a dieci lunghezze dalla prima Brusaporto. Il pareggio di ieri al Tassara con l’Orceana si è tradotto in una mancata vittoria che avrebbe permesso ai camuni di rimanere ancorati alla seconda piazza occupata dalla Vertovese. La classifica vede cinque squadre nell'arco di soli sei punti a due giornate dalla fine.

In Prima categoria, a due gare dalla fine, il Bienno Civitas mantiene il secondo posto a 51 punti grazie al 14° centro in campionato di Davide Morandini e raggiunge matematicamente i play-off. Cosa che non accade al Sellero, che con la sconfitta sul campo della Sportiva si preclude, quasi certamente, ogni possibilità di giocare i playoff, galleggiando a metà classifica a 39 punti.

Il Piancamuno mette a segno un poker e si assicura il secondo posto e i play off del girone D di Seconda categoria.

Anche per la Nuova Camunia in Terza categoria sarà certamente play off. Ieri la squadra dell’alta Valle ha messo a segno ben 5 reti, con Casalini a fare ancora una volta la differenza con una tripletta. L'Eden Esine era a riposo.

Vai all'inizio della pagina