L'aula di informatica che serve le scuole elementari di Borno non è solo più bella e sicura, ma presto sarà anche più funzionale.

La notizia è arrivata nel giorno del taglio del nastro dei lavori appena conclusi dall'amministrazione comunale e ha reso ancora più grande la festa: un privato cittadino, che ha chiesto di rimanere anonimo, donerà computer nuovi a quest'aula permettendo agli studenti che la useranno di apprendere con una strumentazione più adeguata ai tempi e alle loro conoscenze informatiche.

Grande la gioia dell'amministrazione comunale che, in fase di presentazione dei lavori, aveva sottolineato quanto fosse necessario sostituire i pc: “speriamo di poterlo fare presto” aveva detto il primo cittadino Matteo Rivadossi che ancora non sapeva del grande regalo che un cittadino stava per fare.

“Non possiamo che ringraziare ci ha fatto un grande regalo - ha detto il sindaco - Siamo convinti che la collaborazione tra pubblico e privato sia la chiave per migliorare, passo dopo passo, il nostro paese”.

Vai all'inizio della pagina