E’ stato davvero tempestivo, l’intervento dei volontari della Protezione Civile di Marone che, dopo la scoperta solo due settimane fa di due discariche abusive a cielo aperto, la settimana scorsa sono intervenuti per le operazioni di pulizia e di bonifica.

 

Le due discariche si trovavano sotto l’imbocco della strada statale 510 e in località Vacarezzo: tra i rifiuti rinvenuti elettrodomestici, cumuli di laterizi, macerie di demolizione, bottiglie, siringhe, sacchi della spazzatura, materassi e rifiuti vari. Il tutto è finito nella discarica autorizzata e, per quanto riguarda gli elettrodomestici, nell’isola ecologica. Il lavoro dei volontari non è però finito: il gruppo avrà bisogno di rocciatori e cordatori per completare la bonifica, dal momento che in zona è presente una scarpata.

[Foto da pagina Facebook della Protezione Civile di Marone]

Vai all'inizio della pagina