Era stato garantito che il cantiere per le nuove Terme di Pontedilegno, che sorgeranno dove una volta c’era il Municipio, non avrebbe subìto interruzioni.

 

Eppure, da qualche giorno, i lavori sono in pausa. Uno stop che ha attirato l’attenzione degli abitanti del paese, alcuni dei quali hanno già manifestato qualche preoccupazione a riguardo, temendo che i lavori da 20 milioni di euro possano aver incontrato qualche ostacolo.

Demolito l’ex Municipio, ora si sta aspettando l’arrivo delle attrezzature per realizzare la vasca che metterà in sicurezza la bolla d’acqua che si trova in profondità di Piazzale Europa. Martedì prossimo dovrebbero arrivare i camion con i macchinari e gli strumenti: il terreno sarà prima consolidato, poi sarà realizzata la vasca: lavori che potrebbero concludersi entro settembre e non, come annunciato, entro primavera.

Vai all'inizio della pagina