Elena Roversi, atleta della Master Rapid SKF, già vice Campionessa Europea Kata Team in Danimarca, brilla a Cipro conquistando la medaglia di bronzo.

 

Per tre giorni, Limassol si è trasformata nella capitale del karate giovanile: qui si è svolta la prima tappa 2019 della Coppa del Mondo Giovanile della World Karate Federation, valida per il ranking mondiale.

In gara più di 1.500 atleti provenienti da 57 nazioni, con 72 italiani iscritti, alla ricerca di un una buona posizione in classifica anche in vista delle prossime Olimpiadi giovanili in Senegal nel 2022.

Un nuovo importante trionfo per Elena Roversi, classe 2003 ottenuto con una prestazione che ha riconfermato il risultato della medesima manifestazione di Caorle (Venezia) e ribadito il valore della Campionessa Italiana per Club, seguita dal papà Mario e dallo Staff della Master Rapid SKF.

Elena ha effettuato una gara brillante, superando i tre gironi eliminatori e classificandosi sempre nei primi 4 posti con i rispettivi punteggi di 24.04, 24.14, 24.66, 25.32. La medaglia di Bronzo wkf è la conferma che in questo momento la Roversi è tra le migliori atlete al mondo nella categoria Juniores WKF giovanile.

Ora il team di Francesco Maffolini è concentrato nella preparazione della seconda tappa di Youth League a Umago in Croazia tappa importante in vista del mondiale giovanile che si svolgerà ad ottobre 2019 a Santiago del Cile.

Vai all'inizio della pagina