Un pomeriggio di sport e solidarietà a Corteno Golgi.

E' successo sabato, quando il Centro Sportivo San Martino ha dedicato la Giornata del Calciatore a Giacomo Gazzoli.

L'uomo, originario di Braone, si ricorderà, nel novembre scorso si è ritrovato d'improvviso a perdere l'uso delle gambe: un proiettile l'ha colpito mentre viaggiava con la sua auto lungo una strada di Corteno.

Da allora la sua vita è radicalmente cambiata e ha bisogno di attrezzature e dispositivi utili ai suoi spostamenti quotidiani.

Per questo l'intero ricavato dell'iniziativa sportiva è stato devoluto all'amico e tesserato Gazzoli, che in seguito all'incidente ha continuamente spese da affrontare.

Dopo gli incontri di calcio che si sono susseguiti a partire dalle 14,30 presso il centro sportivo di Corteno, la serata è proseguita con una cena a base di spiedo e polenta, musica e karaoke.

Una giornata trascorsa in allegria, quella che Giacomo ha dimostrato di continuare a conservare nonostante la terribile sorte toccatagli. Un tempo allenatore e appassionato di calcio, ha voluto incontrare i ragazzi e i bambini delle squadre, tra cui anche quella del suo paese, l'Asd Braone (nella foto), per dispensare loro consigli e raccomandazioni.

 

Vai all'inizio della pagina