Il Breno ha realizzato il suo sogno e viene promosso in Serie D.

 

Il verdetto per i granata allenati da Mario Tacchinardi arriva alla fine di una soffertissima finale di ritorno di Play-off contro il Legnano, vinta per 2-1 e che ha riservato non pochi momenti di tensione. Davanti ai propri tifosi e non a quelli milanesi, che non hanno ottenuto l’accesso al Tassara, i camuni si sono subito imposti fino a segnare la prima rete grazie a Tanghetti, nel primo tempo.

Molto più difficile la ripresa: a due minuti dall’inizio del secondo tempo l’arbitro ha espulso Melchiori, mettendo il Legnano in superiorità numerica. I milanesi ne hanno approfittato, segnando il gol del pareggio. A scongiurare lo spettro dei supplementari ci ha pensato Szafran pochi minuti prima del 90esimo, con il gol del 2-1. Il Legnano, pochi minuti dopo, ha avuto un’altra occasione gol che non ha sfruttato: al fischio finale, i giocatori granata hanno potuto esultare insieme ai propri tifosi, che la prossima stagione li seguiranno in Serie D.

[Foto da diretta Facebook di Be.Pi Sport]

Vai all'inizio della pagina