E’ stata una stretta di mano a sancire, lunedì scorso, il passaggio di consegne a Capo di Ponte tra Francesco Manella, primo cittadino del paese per quindici anni, ed Andrea Ghetti, il suo successore, che ha inaugurato il suo mandato con il primo Consiglio Comunale.

 

Un Consiglio durante cui Ghetti ha annunciato i nomi della sua Amministrazione, gran parte dei quali arrivano dall’esperienza con Manella, nel segno della continuità. Laura Masnovi è stata nominata vicesindaco, con deleghe ad Istruzione e Cultura, Angelo Donina è Assessore ai Lavori Pubblici, a Giovanni Nonelli è andata la delega all’Ambiente, a Daniela Martinazzoli il bilancio, a Silvana Nonelli il Commercio, a Dina Turetti le Associazioni ed a Domenico Bona il Territorio.

All’opposizione confermati i consiglieri, compreso Massimo Padovan, la cui incompatibilità con il suo ruolo è caduta dopo aver rinunciato alla causa che aveva intentato al Comune sulle opere di urbanizzazione a favore della propria abitazione.

Vai all'inizio della pagina