Questa sera, da tradizione, torna la fiaccolata di San Fermo a Borno.

Da anni, ogni 6 agosto, Giovanni Battista Montini, per 15 anni pontefice col nome di Paolo VI, viene ricordato – nell’anniversario della sua morte, avvenuta nel 1978 - a Ponte di Legno, paese al quale lui e la sua famiglia erano molto legati e dove amava trascorrere le sue vacanze, sia da sacerdote che da vescovo e cardinale.

Nel giorno del termine ultimo per presentare gli elaborati, il Circolo Culturale la Gazza di Borno fa sapere che si è superata la quota dei 200 partecipanti al concorso “Racconta una storia breve”.

Come ogni anno, dal mezzogiorno del 1° agosto alla mezzanotte del 2 si può ottenere il cosiddetto Perdon d'Assisi, indulgenza plenaria istituita nel 1216.

Il sospetto che le strutture su cui poggia la chiesa fossero molto antecedenti al convento duecentesco non mancavano.

Mercoledì 2 agosto trenta scultori provenienti da tutto il mondo si daranno appuntamento ai 3.000 metri di Passo Presena, dove dovranno realizzare una scultura lignea.

Il Teatro Crystal di Lovere ha presentato la stagione teatrale 2017-2018.

Vai all'inizio della pagina