Presentato lunedì sera nel Consiglio comunale di Edolo il bilancio di previsione.

È toccato a Vezza d’Oglio, quest’anno, ospitare le celebrazioni per la Festa della Liberazione del 25 aprile organizzata da Anpi e Fiamme Verdi.

Matteo Rivadossi lascia la guida della società funivia Boario-Borno per candidarsi a sindaco di Borno.

I residenti di Berzo Demo da anni hanno a che fare con le conseguenze rumorose provocate dal sistema di evacuazione dei fumi che l’Anas ha installato all’interno della galleria Giovanni Paolo II.

Dopo l’applicazione della Tari da parte del Comune di Artogne, il Comitato di Montecampione è passato al contrattacco.

Citando l’articolo numero 1 dello Statuto, ha chiesto l’immediato scioglimento del Consorzio, incalzando Prefetto e revisori dei conti a dare seguito al procedimento.

Il Consorzio Montecampione, a sua volta, ha indirizzato una lettera al Prefetto chiedendo di voler assumere ogni opportuna iniziativa legale a tutela del Consorzio, facendo riferimento alla lettera della Prefettura del 27 marzo scorso in cui si raccomandava a tutti i soggetti in campo di attivare ogni utile iniziativa diretta ad espletare le procedure necessarie per regolarizzare l'esercizio dei servizi pubblici di Montecampione.

“Il Consorzio - si legge nel comunicato stampa - opera ed opererà nelle sue attività e si proietta al 18/08/2018 data nella quale si terrà la nostra Assemblea Straordinaria, con cui riformeremo il nostro Statuto, adeguandolo alla attuale situazione amministrativa”

Legambiente punta i piedi contro alcuni cantieri che i Comuni di Pontedilegno, Vione e Vezza d’Oglio hanno aperto e che, secondo la sezione camuna dell’associazione diretta da Guido Cenini, rischiano di rovinare il territorio.

Vai all'inizio della pagina