I binari di Marone e della tratta Sale Marasino-Pisogne hanno ospitato ieri il passaggio dei treni.

Potrebbero essere rami spezzati e neve i ‘nemici’ del Giro d’Italia in alta Vallecamonica.

Sono iniziate già da tempo le celebrazioni per i quarant’anni dall’inserimento delle incisioni rupestri di Capo di Ponte nell’elenco dei Patrimoni Unesco.

Non si arrendono i clienti del supermercato Sermark di Darfo, che ha chiuso ufficialmente i battenti l’8 maggio scorso.

La Fondazione Rizzieri di Piamborno ha  rinnovato il Cda.

Se da Ferrovie Nord continua il silenzio sul progetto per risolvere il problema dei due passaggi a livello di via Roma e via Mier, il Comune di Iseo ha deciso di farsi avanti e di fare la propria proposta.

Vai all'inizio della pagina