La Guardia costiera ausiliaria del Sebino dà la caccia alle reti killer posizionate dai pescatori di frodo nelle acque del lago d'Iseo.

Una nuova operazione di contrasto allo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri del Nucleo operativo di Breno.

 

Rischiava di annegare, ma è stato salvato dai vigili del fuoco e poi liberato dagli agenti della polizia provinciale.

Non solo Marina Lanzetti, un tecnico comunale e tre imprenditori locali.

A due anni dalla chiusura del punto Enel di Breno, pare che ora la stessa sorte tocchi a quello di Edolo.

Aveva colpito anche a Darfo la 'banda dell'est', i cui componenti sono stati arrestati dai carabinieri di Stradella (Pavia) in collaborazione con i colleghi di Brescia, Piacenza, Milano, Padova ed Alessandria.

Un incidente ha coinvolto, martedì pomeriggio in via Roccole a Boario, un’auto ed una moto.

Vai all'inizio della pagina