L'obiettivo è tenere viva l’attenzione su quanto accaduto a novembre al loro padre, colpito da un proiettile di grosso calibro esploso da lunga distanza.

Tra ieri pomeriggio e questa notte, i Vigili del Fuoco sono stati impegnati per spegnere due roghi causati dal malfunzionamento delle canne fumarie.

Nei giorni scorsi la notizia che nella serata del 14 febbraio in Bazena le forze dell’ordine avevano multato un uomo che si era ribaltato con la sua motoslitta.

L’assenza di neve in alta quota fino a qualche tempo fa ha solo ritardato la presenza delle motoslitte, soprattutto tra Bazena e Campolaro.

Erano sorvegliati da qualche giorno i due spacciatori nigeriani di 21 e 27 anni, entrambi richiedenti lo status di rifugiati internazionali, finiti nel mirino dei Carabinieri di Darfo Boario Terme.

Vai all'inizio della pagina