E' la politica ad avere maggiore spazio sulla prima pagina del Giornale di Brescia, con la notizia dell'incarico assegnato da Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica, a Carlo Cottarelli, per la formazione di un governo che porti l'Italia fino all'approvazione della legge di Bilancio. Il Bresciaoggi, invece, dedica la foto principale al referendum sull'acqua, con l'approvazione del regolamento in Provincia, notizia riportata in prima pagina anche dall'inserto bresciano del Corriere della Sera. Spazio anche alla cronaca, con l'incidente avvenuto ieri a Calcinato, dove sono rimasti coinvolti una Dacia Logan ed un furgone con a bordo alcune persone diversamente abili.

L'Eco di Bergamo, invece, si occupa del maltempo e della voragine che si è creata sul ponte che collega Fonteno all'alto Sebino. Per quanto riguarda la Vallecamonica, all'interno del Giornale di Brescia si parla dei 5milioni e mezzo di euro che andranno dai fondi dei Comuni di confine ad alcuni Comuni della Vallecamonica, ma anche del ricorso presentato al Tar da una ditta che ha bloccato i lavori per la galleria paramassi sulla Provinciale 84 a Cevo. Sul Bresciaoggi, invece, spazio alla bocciatura del Documento unico di programmazione e del Bilancio dell'Unione dei Comuni della Bassa Vallecamonica ed all'inaugurazione della nuova aula di informatica della scuola elementare di Edolo.

Sulle prime pagine viene riservato spazio anche al 44esimo anniversario della strage di Piazza Loggia, con le foto della cerimonia. Per lo sport, infine, a fondopagina del Giornale di Brescia si parla del 2-1 dell'Italia contro l'Arabia Saudita nell'amichevole di ieri, in cui ha segnato anche Balotelli, ma anche della sconfita della Germani contro l'Armani nella gara 3: l'ultima gara, ora, è decisiva.

La prima pagina del Giornale di Brescia riporta un articolo sul Giro d’Italia, che oggi passa per Iseo dopo 44 anni. Altri articoli riguardano la vicenda del bimbo abbandonato ritrovato lunedì sera in centro a Brescia, che è in ottime condizioni di salute; la candidatura del possibile premier Conte, che si sospetta abbia  “gonfiato” il proprio curriculum; ulteriori notizie sull’omicidio di Fiesse, che individuano la causa dell’efferato omicidio del patrigno in una comune discussione, su di un paio di bottiglie di birra che il ragazzo avrebbe bevuto senza permesso, che si è conclusa con 11 coltellate.

Anche il Bresciaoggi cita la questione del curriculum di Conte, ma il titolo principale riguarda il “caso Freccia Rossa”, che parla della possibile chiusura o conversione del centro commerciale. Altri articoli riportano l’arresto di due pregiudicati appostati a Desenzano con una rivoltella nascosta, per motivi ignoti, e l’omicidio di Fiesse, riportando la testimonianza della madre, che ha raccontato tutto al giornale.

Infine la prima pagina dell’Eco di Bergamo riporta un articolo sulla presenza mafiosa nella bergamasca, che opera soprattutto nel narcotraffico.

La sezione locale del Giornale di Brescia parla dell’assoluzione del sindaco di Temù, indagato per un presunto abuso di potere; ma la frode è unicamente edilizia, il primo cittadino non c’entra ed è stato punito unicamente il proprietario della baita ingrandita senza permessi. Si parla anche di Breno, che si avvia verso le finali di Mezzogiorno in famiglia; e della nuova edizione di Maisenzavino, evento di tre giorni che avrà come protagonisti prodotti locali come il mais nero spinoso e il vino locale, con mostre e punti ristoro nel centro storico di Esine.

Il Bresciaoggi riporta anch’esso la vicenda del sindaco di Temù e la ricorrenza di Maisenzavino, aggiungendo però un articolo su Messner, che ha fatto registrare all’evento Oltreconfine una serata sold-out al Garden di Darfo.

Il Giornale di Brescia dedica parte della prima pagina alla situazione in Medioriente, con gli scontro che hanno provocato 50 morti a Gaza nel giorno in cui a Gerusalemme è stata inaugurata la nuova sede dell'ambasciata americana. Il Bresciaoggi, invece, preferisce dedicarsi alla notizia secondo cui i reati a Brescia, così come nel resto d'Italia, sono in calo. L'Eco di Bergamo si occupa di occupazione, segnalando l'arrivo di 24mila nuovi posti entro il prossimo mese, mentre l'inserto bresciano del Corriere della Sera presenta la scheda che i cittadini bresciani troveranno quando andranno al voto il 10 giugno.

Per quanto riguarda la cronaca, il Giornale di Brescia annuncia l'arresto di altre due persone nel caso dell'omicidio di Sana, la bresciana 25enne uccisa in Pakistan: in manette due cugini, tra cui colui che si voleva far sposare alla ragazza. Il Bresciaoggi, invece, spiega che gran parte dei fanghi prodotti dai processi di depurazione negli impianti bresciani. All'interno ddel Giornale di Brescia, per la Vallecamonica, spazio alla volontà di Vallecamonica Servizi di applicare la Tariffa puntuale a tutti i Comuni ed all'istituzione di un numero di telefono per il progetto della Comunità montana contro la dipendenza dal gioco d'azzardo. Il Bresciaoggi, invece, parla dell'inaugurazione della falesia ad Angolo Terme e della decisione dei nove sindaci che si sono staccati dal Gruppo civico di aspettare le elezioni nei Comuni di Berzo Inferiore, Borno, Malonno e Pontedilegno per poter fare qualsiasi annuncio all'interno dell'assemblea della Comunità montana e del Bim.

Per lo sport, Giornale di Brescia, Bresciaoggi e l'inserto bresciano del Corriere della Sera si occupano della partenza a breve della 91esima edizione della Mille Miglia e della vittoria nel basket per 2-0 della Germani, sempre più vicina alla semifinale. Nel fondopagina dell'inserto bresciano del Corriere della Sera, infine, si parla anche della partita di venerdì del Brescia contro l'Ascoli: basta un pareggio per la salvezza.

Rassegna stampa 26/5/18

La prima pagina del Giornale di Brescia riporta un articolo che si occupa della composizione dell’esecutivo da parte di Conte, ancora in fase di stallo, con in corsa anche due bresciani, Crimi e Bordonali. Si parla anche di Vobarno, dove una settantaduenne muore travolta da una fresatrice mentre passeggiava; dell’amica di Sana, la pakistana strangolata dai famigliari, che, rischiando la vita, ha deciso di raccontare le vicende al Giornale di Brescia; infine si parla di Lawrence Ferlinghetti, il poeta americano di 99 anni che finalmente ha ricostruito il suo albero genealogico: ha antenati a Bovegno.

La prima pagina del BresciaOggi, oltre alla tragedia di Vobarno, parla dell’ostilità dei comuni di Garda e Sebino riguardo alle proposte di Lega e M5S sulla tassa di soggiorno, della reintegrazione a scuola del bambino non vaccinato, e di Mario Balotelli, che forse rientrerà in nazionale dopo 4 anni di fermo.

La sezione locale del BresciaOggi riporta un articolo sulla proposta di trasferire il centro di ValleCamonica Servizi per lo smaltimento dei rifiuti da Breno a Braone; un articolo sulla Valcamonica Bikenjoy, pedalata per l’Altopiano del Sole che si terrà il primo luglio e vedrà in sella anche assessori e consiglieri comunali di Borno; a Edolo il rendiconto del bilancio del 2017 e una prima variante del bilancio di previsione del nuovo anno danno il via libera ad alcuni provvedimenti, come l’ampliamento della sede del cardo. Si citano anche due successi locali: la vittoria del primo premio ad un torneo in Brasile della squadra di Bridge, capitanata dal finanziere Zaleski, e l’avanzata a Mezzogiorno in Famiglia, che vede Breno contendersi un posto in finale proprio in questi giorni.

La sezione locale del Giornale di Brescia riporta la promozione da parte dei comuni di Cevo e Malegno ad una petizione a favore del disarmo nucleare, che potrebbe acquisire visibilità. Si parla anche della festa sugli antichi sapori e mestieri di Fucine, evento che occuperà tutto il weekend; la proposta dell’Assessore allo sport della Comunità Montana Massimo Maugeri sulla creazione di un campionato di corse in montagna, per meglio gestire e organizzare le competizioni che proliferano sul territorio; l’organizzazione di un evento ogni due giorni a Darfo Boario Terme per tutta l’estate, come sagre, concerti ed altri eventi.

Rassegna stampa 22/05/18

La prima pagina del Giornale di Brescia pone in grande rilievo la politica nazionale con l’annuncio da parte dei leader della Lega e del Movimento 5 stelle Di Maio e Salvini del nome proposto al presidente della repubblica Mattarella come futuro premier: si tratta come da previsioni del professor Giuseppe Conte. Come sottolinea l’occhiello la giornata di oggi sarà decisiva in attesa dell’incarico per il nuovo esecutivo.

Sul “Bresciaoggi”, invece, la fa da padrona la cronaca con la tragedia verificatasi a Fiesse dove il settantaquattrenne Marino Pellegrini è stato ucciso con 11 coltellate dal figlio adottivo Sebastian Stepinski, 45 anni, ora arrestato con l’accusa di omicidio volontario.

Entrambi i quotidiani mettono in evidenza l’evento svoltosi ieri allo stadio di San Siro per la partita d’addio al calcio del fuoriclasse bresciano Andrea Pirlo , alla serata hanno partecipato per una partita amichevole grandissimi campioni del passato e non tra cui Vieri, Maldini , Nesta, Dida, Cafu e tantissimi altri che hanno reso omaggio al “Maestro”.

Sul Giornale di Brescia è presente in copertina anche un titolo riguardante uno spiacevole evento verificatosi a Brescia : un bambino di circa un meseasseggino con all’interno il piccolo è stato notato da un residente che ha subito chiamato i soccorsi.</p> <p>La pagina riservata alla Valcamonica sul Bresciaoggi riporta un articolo che, dopo l’annuncio dell’imminente lancio di un nuovo prodotto Ferrarelle imbottigliato a Boario, fa una digressione sul lungo percorso che compiono le acque defluiscono dal Monte Altissimo, acquisendo qualità e minerali a seconda delle rocce che permeano. </p> <p>Gli altri articoli citano il successo dei giovani matematici del Liceo Golgi di Breno (approfodimento: <a href="index.php?option=com_content&view=article&id=3620:un-anno-di-successi-per-i-giovani-matematici-del-golgi&catid=135:cultura&Itemid=3020">http://ww".vocecamuna.it/index.php?option=com_content&view=article&id=3620:un-anno-di-successi-per-i-giovani-matematici-del-golgi&catid=135:cultura&Itemid=3020</a> ) e la protesta degli abitanti di Artogne sull’aumento della tassa sui rifiuti, che secondo il sindaco può essere combattuta solo incrementando la raccolta differenziata.</p> <p>Sulla sezione locale del Giornale di Brescia invece campeggia un articolo sulla casa del Cardo, la cooperazione che da trent’anni si occupa dell’assistenza ai disabili, e che ha ottenuto l’autorizzazione ad ampliare gli spazi dell’edificio storico, per migliorare sempre più il già ottimo servizio che offre in alta valle. Altri articoli riportano il campionato di pesca sportiva che ha avuto luogo a Darfo domenica scorsa e che ha visto centotrenta pescatori provenienti da tutta la provincia contendersi i premi; e l’inaugurazione di un nuovo percorso sensoriale nel centro allestito nell’ex vasca carico Seb a Novelle, un’esperienza formativa che ripercorre il processo della produzione di energia nella storia che è già meta per numerosi classi di studenti. </p>"

I giornali locali si occupano di poltica, in prima pagina: il Giornale di Brescia dà spazio sia alle paroel del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che chiede la formazione di un governo neutrale, ipotesi già bocciata da alcuni partiti, ma si occupa anche delle elezioni in città del 10 giugno, raccontando il primo confronto televisivo avvenuto tra i candidati sindaco Emilio Del Bono, Paola Villardi e Guido Ghidini. Anche il Bresciaoggi dedica spazio al confronto, ma esclude dalla foto Ghidini, dando per scontato che la sfida sia tra Del Bono e la Villardi.

Per quanto riguarda la cronaca, si parla sia sul Giornale di Brescia che sul Bresciaoggi dell'accoltellamento avvenuto nel quartiere Abba in città ai danni di un uomo da parte dell'ex marito della sua compagna. Si parla anche di Brescia Mobilità, che ha annunciato che i bus in città saranno tutti a metano. L'inserto bresciano del Corriere della Sera parla di questa notizia, estendendola alla mobilità green in generale. Nelle pagine locali, sul Giornale di Brescia spazio alla polemica a Breno per la realizzazione di altri due supermercati in fondo al paese, mentre sul Bresciaoggi si parla della festa tenutasi sabato a Pontedilegno per Francesca Sandrini, la giovane colpita da un'aneurisma celebrale a gennaio, ma anche della giovane 18enne caduta nel torrente che attraversa Gratacasolo nella notte tra sabato e domenica.

Nell'inserto bresciano del Corriere della Sera, inoltre, spazio ad una notizia che susciterà qualche malumore, ovvero la decisione a Salò di fare un Museo del fascismo. Infine, i giornali ricordano Ermanno Olmi, scomparso ieri. In particolare L'Eco di Bergamo gli dedica ampio spazio, essendo stato il regista di origini bergamasche.

Rassegna stampa 25-5-18

La prima pagina del giornale di Brescia mette in evidenza il discorso elezioni a sindaco di Brescia, riportando come i due candidati, Delbono del centrosinistra e Vilardi del centrodestra , secondo i dati dell’agenzia swg, siano quasi appaiati, divisi solo da una forbice del 4% ma entrambi sotto la soglia del 50%.

Probabile dunque il ballottaggio.

Il Bresciaoggi apre invece con il rendiconto INPS del 2017, che evidenzia come siano calate le pensioni sia private che pubbliche ma sia aumentata l’assistenza. Grande risalto viene anche dato alla vicenda di Bedizzole, dove ad un bambino non vaccinato viene vietata la frequentazione dell’asilo.

Entrambi i quotidiani, poi, riportano la grande vittoria di ieri sera della Germani Brescia, la squadra maschile di basket ha infatti riportato una sensazionale vittoria contro l’Ea7 Milano per 85 a 82 nella semifinale scudetto 2018.

La sezione locale del GdB riporta un articolo riguardante la Biennale di Forgiatura che si terrà a Bienno durante il week-end, con una competizione di esperti del maglio, stand gastronomici e un’esperienza didattico-educativa sulla ferrarezza. Altri articoli riguardano la ricostruzione del ponte che collegava Ceto alla Valpaghera, che sarà effettuata nei prossimi mesi; la vittoria del Trofeo Sudamerica per il Breno Bridge; ed un bonus bebè per i neonati dell’unione della Valsaviore.

Nella sezione Economia del Bresciaoggi si parla del Silter e di altri prodotti tipici camuni, che la Comunità Montana punta a riunire sotto il marchio “Sapori della Valle Camonica”. La sezione locale, invece, si parla della proposta di mettere un pedaggio sulla Strada del Gavia, che supporterebbe il costo di mantenimento; la presenza a Vione della pianta Pànace, che causa danni alla pelle come ustioni e bolle, fino ad arrivare addirittura alla cecità.

Rassegna 21-5-18

La prima pagina del Giornale di Brescia espone un articolo sulla formazione del governo da parte di Lega e Cinque Stelle, che propongono il professore di diritto Giuseppe Conte come premier. Anche sull’Eco di Bergamo campeggia la notizia del tanto atteso nominativo, che potrebbe essere la propposta definitiva al presidente Mattarella.

Il Bresciaoggi del lunedì invece riporta la sconfitta della squadra femminile del Brescia  che, arrivata in finale, perde lo scudetto in favore della Juventus.

Gli altri articoli presenti in prima pagina sul Giornale di Brescia citano la suddetta sconfitta, l’imminentre santificazione del bresciano papa Paolo VI e la tappa del Giro d’Italia che interesserà Franciacorta e Iseo questo mercoledì. C’è spazio anche per la cronaca, che descrive l’orrore dell’uomo che dopo aver scagliato la figlia da un viadotto, si è suicidato.

L’Eco di Bergamo riporta gli ultimi risultati dell’Atalanta, che nonostante la sconfitta subita col Cagliari si aggiudica un posto in Europa League, con l’aggiunta di una selezione preliminare; tra gli altri, anche un articolo sull’onestà di un cittadino che ha sottratto un portafoglio smarrito ad alcuni malintenzionati e lo ha consegnato al proprietario.

Infine sul Bresciaoggi del Lunedì si parla del problema riofiuti del Lago d’Iseo, citando l’impresa di una squadra di sommozzatori (tra cui il sindaco di Pisogne!), che ha recuperato montagne di rifiuti accumulatesi sui fondali, e il referendum che a Tavernola Bergamasca ha sancito la chiusura o la riconversione in chiave turistica del cementificio.

Il Giornale di Brescia apre con la cronaca e la notizia delle indagini, sia in Pakistan che in Italia sull'omicidio di Sana, la 25enne cresciuta a Brescia che la madre accusa essere stata uccisa dal padre, dal fratello e dallo zio perchè non avrebbe accettato un matrimonio combinato. Notizia che occupa le prime pagine anche del Bresciaoggi e dell'inserto bresciano del Corriere della sera, mentre l'Eco di Bergamo annuncia l'arrivo a Foppolo, Comune il cui sindaco, insieme a quello di Valleve, è agli arresti domiciliari, dell'Anticorruzione.

A fondo pagina del Giornale di Brescia e dell'inserto bresciano del Corriere della Sera si parla anche dell'ultimo consiglio comunale cittadino, prima delle elezioni del 10 giugno, in cui non si sono risparmiati i toni forti. All'interno del Giornale di Brescia e del Bresciaoggi si parla anche della richiesta di due anni ed otto mesi di carcere da parte dell'accusa ad Oscar Bellicini, il 24enne di Bienno accusato dell'incendio scoppiato a Campolaro il 4 gennaio 2017. Sul Bresciaoggi spazio anche al lago d'Iseo ed all'arrivo del taxi d'acqua, in occasione del Festival della mobilità sostenibile, all'interno di cui, venerdì a provaglio d'Iseo, sarà anche inaugurata la prima stagione per auto elettriche della linea ferroviaria. L'Eco di Bergamo annuncia il via ai lavori per la Peregrinatio di Papa Giovanni XXIII, che toccherà diversi punti della città. L'inserto bresciano del Corriere della Sera, infine, celebra il 25 aprile con la storia di Lina Tridenti.

Rassegna stampa 23-5-18

La prima pagina del Bresciaoggi riporta in due articoli la notizia dell’incarico di premier assegnato a Conte da Mattarella durante la giornata di ieri, argomento che occupa anche la prima pagina del Corriere della Sera. Notizie minori riguardano la grande accoglienza che il Giro d’Italia ha avuto nel bresciano, e un tentativo del Comune di Brescia di limitare l’inquinamento acustico, avvalendosi delle osservazioni dei cittadini.

Anche il Giornale di Brescia riporta le notizie riguardanti Conte e il Giro, ma dedica uno spazio anche alla scoperta di un affresco del Romanino dietro all’organo del Duomo Vecchio di Brescia, dei quali si avevano solo testimonianze seicentesche. Notizie flash, ritrovata la madre del bimbo abbandonato in città lunedì e risarcito con quattrocento mila euro per quasi tre anni di carcere il padre accusato di abusi dai figli, che hanno ritrattato le accuse.

L’Eco di Bergamo riporta la notizia dell’arrivo a Bergamo dell’urna di Roncalli, e della scalata delle classifiche dell’ospedale dedicato a Papa Giovanni. Si cita anche l’arresto di un uomo che ieri ha puntato una pistola a dei minorenni, che dopo la fuga hanno allertato la polizia. Si notifica inoltre l’incarico di Conte e un’esclusiva intervista a Papa Francesco.

La sezione locale del Giornale di Brescia riporta l’iniziativa Unicef sul coinvolgimento dei ragazzi per decisioni che li riguardano da parte del Comune di Malegno. Si parla anche della necessità di abbattere un muro che, in località Lorengo (Berzo Demo), restringe la carreggiata limitando il transito di più veicoli contemporaneamente. Si accenna alla futura costruzione di un centro per le emergenze presso gli impianti sciistici di Corteno-Aprica, con un contributo di fondi regionale, e ai Friendly Games, evento sportivo che ha interessato Darfo questa domenica.

Il BresciaOggi, nel reparto Valcamonica, parla di un’iniziativa del Comune di Gianico, che intende affittare sette cascine di proprietà comunale per un turismo alternativo e spartano in montagna, per un periodo di massimo un mese. Presenti anche articoli che riguardano la protesta dei brenesi, rammaricati per il nuovo incarico come Vicario di don Mario Bonomi, divenuto Parroco di Breno, Pescarzo e Astrio solo un anno fa; e l’apertura della stagione di raccolta dei funghi, con tesserini acquistabili, oltre che in metodi tradizionali, anche online. 

Il Giornale di Brescia, il Bresciaoggi e l'inserto bresciano del Corriere della sera dedicano ampio spazio, in prima pagina, allo sport, ed al pareggio 0-0 del Brescia contro l'Ascoli che gli garantisce la salvezza. Il Giornale di Brescia, poi, si occupa anche del rincaro della benzina, dovuto alla situazione critica sia in politica estera che in quella italiana, con ancora le incertezze sul nuovo Governo. L'Eco di Bergamo, invece, annuncia lo stop ad oltre 54mila auto Euro 3 nella sua provincia, che salgono a 600mila in tutta la Lombardia, dal prossimo ottobre.

Per quanto riguarda la cronaca. il Giornale di Brescia informa sulla svolta nelle indagini sull'omicidio, avvenuto a fine gennaio scorso a Santo Domingo, di Vittorio Giuzzi, originario di Montichiari, con l'arresto della ex moglie, mentre sull'Eco di Bergamo si racconta dell'esplosione avvenuta in un appartamento a San Vigilio di Rogno, causata da una fuoriuscita di gas, che ha ferito un 66enne originario di Costa Volpino.

Nelle pagine dedicate alla Vallecamonica, sul Giornale di Brescia spazio alla presentazione del calendario delle Terme di Boario ed al compleanno di due storiche attività di Piamborno, Irma Vestimoda e lo Sterlinbar, che compiono rispettivamente 110 e 60 anni. Sul Bresciaoggi, invece, si parla del proseguimento delle indagini sugli affitti d'oro per alcune malghe a Cimbergo e Paspardo e del cambio di gestione del castello di Breno.

Sempre sulle prime pagine, spazio anche all'acquisizione dei cinesi di Aumai dello storico marchio bresciano di Carnevali, ma anche della presentazione del Palaleonessa, che ospiterà le partite di basket ed anche concerti. Infine, si parla anche della Mille Miglia e dell'arrivo oggi a Brescia, che decreterà il vincitore.

La cronaca apre la prima pagina del Giornale di Brescia, con la notizia (in esclusiva9 della morte di una 25enne residente a Brescia. Sgozzata dal padre e dal fratello in Pakistan, suo paese d'origine, perchè voleva sposarsi con un italiano. "Ragazza bresciasna uccisa in pakistan dai suoi familiari" titola il Giornale, facendo riferimento a un delitto d'onore. Una vicenda che riporta la mente al 2006, quando a Brescia, perchè voleva vivere all'occidetale, la pakistana Hina Saleem venne uccisa dal padre e dai cognati.

Bresciaoggi mette in centro pagina la notiza della  sospensione del Tar dell'ordinanza con cui la Loggia determinava le fasce orarie in cui si poteva giocare alle slot a Brescia. Il Tar ha ravvisato "Carenza di motivazione" nell'ordinanza. "Giocate pure" è il titolo provocatorio chge sceglie Bresciaoggi. Anche Corriere Brescia ne parla in centro pagina "Slot, il Tar sospende i divieti della Loggia. Tolto lo stop di 6 ore." Qualche riga in prima pagina anche su GdB.

Nel taglio alto di Bresciaoggi un report sulla acqua: "Batteri nell'acqua in un paese bresciano su 3" il titolo. Anchge Corriere parla di acqua in apertura, ma in chiave politica. "Acqua, è scopntro tra sindaci", leggiamo infatti che Mottinelli ha affermato "Il referendum sull’acqua pubblica si farà ma sarà inutile". Questa la posizione del presidente della Provincia che scatena la reazione dei sindaci anti-privatizzazione: "Ci sono alternative, si renda pubblica A2A Ciclo Idrico".

Due fatti di cronaca sulla prima del Corriere: la donna picchiata e segregata a Chairi, il cui marito è stato arrestato, e la condanna a 17 anni al barista di Erbusco che uccise lo spacciatore.
glia ltri due quotidiani bresciani tornano alla tragedia avvenuta a Brescia l'altro pomeriggio: la morte di Giorgio Trombadore, 4 anni, travolto dall'auto in manovra della madre. Oggi i funerali. Giornale di Brescia mette in prima una fotografia del piccolo.

Sull'Eco di Bergamo ancora un'apertura su.ll'indagine che riguarda Brembo SuperSki, che ha messo ai domiciliari i sindaci di Foppole e Valleva, perchè ieri si sono tenuti gli interrogatori di garanzia. Il titolo: "Conti gonfiati per anticipare i finanziamenti regionali". In centro la croinaca da Sovere, dove è esploso un serbatoio dell'impianto geotermico di un complesso residenziale. Tragedia sfiorata.

Vai all'inizio della pagina