Sgominata dai carabinieri dei Comandi Provinciali di Brescia e Bergamo un’organizzazione criminale composta da cittadini albanesi e italiani dediti al traffico di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti.

L’operazione, diretta dalla Procura della Repubblica di Brescia, ha consentito di individuare una “raffineria” della droga nel bergamasco, arrestare in flagranza 9 persone e sequestrare complessivamente 12,5 Kg di eroina, 10 kg di marijuana, 1 Kg di cocaina e circa 70.000 euro in contanti.

La droga dalla bergamasca veniva veicolata in Vallecamonica, per poi alimentare le locali piazze di spaccio.

Un’operazione delicata della quale verranno svelati i dettagli in una conferenza stampa in mattinata nella sede dei carabinieri del comando di Brescia.

Share This