Effettuare dei lavori di sistemazione nelle aule e corridoi delle scuole prima della loro riapertura è cosa alquanto normale. Insolito, invece, vedere sindaco e consiglieri di maggioranza diventare operai ed essere non solo i mandatari dei lavori, ma anche gli esecutori.

E’ successo nelle settimane scorse a Braone, dove Sergio Mattioli, sindaco del paese, e la sua squadra si sono rimboccati le maniche per cambiare volto alla scuola in vista dell’inizio dell’anno scolastico.

Il gruppo si è occupato della pavimentazione, degli infissi, del controsoffito, ma anche dell’installazione di nuove lampade a led, di nuove scaffalature e di tinteggiare le aule con colori che le rendessero più vivaci.

Il lavoro ha permesso anche di trovare lo spazio per un’aula informatica in più ed una per il tempo prolungato. La scuola di Braone è frequentata da 75 alunni, oltre che da 24 bambini della scuola dell’infanzia.

Share This