La proposta per il rilancio della Scuola dell’Infanzia parrocchiale di Demo va nella direzione di un insegnamento bilingue. Il calo delle nascite, e di conseguenza degli iscritti, ha portato la parrocchia a ripensare, insieme a personale qualificato, a nuove modalità educative.

Una di queste è sicuramente l’esposizione precoce alla lingua inglese, assorbita nel corso di giochi e azioni quotidiane in modo divertente e stimolante.

Il progetto proposto alle famiglie di bambini dai 2 anni e mezzo ai 6 anni dall’insegnante Valeria Gazzoli prevede, per il primo anno di scuola dell’infanzia bilingue, l’affiancamento della persona madrelingua inglese all’educatrice solo a partire dal mese di gennaio, perché prima è prioritario che il bambino faccia un buon inserimento in un ambiente confortevole con suoni familiari.

L’introduzione della lingua inglese avverrà gradualmente tramite attività proposte dall’insegnante sotto forma di gioco, e permetterà una vera e propria immersione nella lingua in un contesto spontaneo.

Per saperne di più si può partecipare all’open day del 15 gennaio o visitare il sito in cui si trova anche il modulo di iscrizione.

Share This