Domenica si tiene l’edizione numero 18 della Traversata del lago d’Iseo.

Su 250 iscritti, ben 90 sono alla loro prima volta, per provare a raggiungere la sponda bergamasca nuotando per 3200 metri.

Anche stavolta dovrebbe rinnovarsi il duello che da anni hanno ingaggiato fra di loro gli iseani Yuri Gotti, 35enne, vincitore nel 2016 e in altre tre precedenti edizioni della Traversata, campione nei Master della sua categoria, e Arnaldo Bonfadini, 25enne, terzo nel 2016, detentore del primato di successi nella Traversata, sei consecutivi, dal 2010 al 2015. Entrambi possono vantare di aver stabilito il record, avendo fatto fermare il cronometro su 35’ e 19”, spalla a spalla al traguardo, nel 2013.

Tra le donne, lo scorso anno ha dominato la sedicenne di Provaglio Giulia Bozza, già vincitrice nel 2015.

Share This