Quarantacinquesimo appuntamento per il Raduno degli alpini di Paspardo domenica 14 agosto, organizzato dal Gruppo alpini, guidata dal capogruppo Pietro Salari, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio De Pedro, e della sezione Ana Valcamonica presieduta da Ciro Ballardini. 

Il gruppo di Paspardo ha ricordato, a 16 anni dalla scomparsa, l’alpino reduce di Guerra Franco Tiraboschi. Ospite della giornata di festa la medaglia d’oro al valore militare vivente del corpo degli alpini Andrea Adorno, che ha raccontato la sua storia.

Dopo l’ammassamento in piazza Padre Marcolini, si sono svolti lo schieramento, l’alzabandiera e la sfilata per le vie del paese con arrivo al campo sportivo, dove si è tenuta la cerimonia ufficiale con gli interventi delle autorità. A seguire la messa, celebrata da monsignor Gaetano Bonicelli, con la presenza di monsignor  Bruno Fasani, monsignor Aldo Delaidelli, monsignor Agostino Temporelli e don Francesco Monchieri. Al termine il rancio alpino presso il centro polivalente di piazza Marcolini e nel pomeriggio la conclusione, con il concerto della Fanfara Alpina di Valle Camonica, diretta dal Maestro Tino Savoldelli, e l’ammainabandiera.

Share This