Pian Camuno vuole un proprio auditorium. L’amministrazione guidata da Giorgio Ramazzini fa sul serio, tanto da aver già affidato uno studio geologico per valutare le condizioni dell’area in fondo a via Crocette, dove dovrebbe sorgere la struttura.

L’idea è quella di creare un luogo polivalente, capace quindi di accogliere in primis concerti e spettacoli musicali, ma dove poter anche accogliere assemblee ed altri eventi, che ora si tengono nella palestra o nella sala della Biblioteca civica. L’area scelta non è casuale, ma fa parte di un progetto più ampio del Comune, che vuole realizzarvi anche delle zone residenziali.

Resta il capitolo fondi: per il progetto si spenderanno 180mila euro, in parte finanziati dal Comune stesso ed in parte dalla Comunità Montana, mentre il costo totale dell’auditorium (inclusa l’acquisizione dell’area in cui sorgerà) dovrebbe ammontare a tre milioni di euro, che si spera possano giungere dai fondi del Pnrr.

Share This