Venerdì scorso le acque del laghetto Azzurro di Malonno sono diventate improvvisamente bianche. Colpa di uno sversamento di una sostanza nel torrente Ogliolo che, di conseguenza, ha causato l’insolita colorazione anche nel laghetto.

I pescatori, gestori del laghetto, hanno immediatamente avvisato le Forze dell’Ordine, che si sono messe subito al lavoro per individuare il responsabile dello sversamento, molto probabilmente qualcuno che, approfittando del lockdown, ha pensato di passare inosservato.

Purtroppo dobbiamo segnalare per l'ennesima volta un increscioso atto di inquinamento ambientale a scapito del nostro ogliolo e laghetto azzurro. Qualche ignoto ha sversato nelle acque del materiale che ha reso lo specchio d'acqua di un color bianco latte, come si vede dalle immagini.Prontamente abbiamo avvisato le forze dell'ordine, intervenute tempestivamente, malauguratamente non si è stati in grado di capire la fonte di tale sversamento.Chiediamo la collaborazione a chiunque abbia visto qualcosa di segnalarlo.Già altre volte abbiamo avuto questa situazione ma non siamo mai riusciti a capirne l'origine.Con la sensibilizzazione della comunità ci auguriamo di trovare i responsabili in modo che tali situazioni non si ripetano.L'acqua, i fiumi, la natura sono beni comuni importantissimi, non possiamo permettere che atti criminali commessi dalla superficialità e stupidità di singoli individui si riperquotano su tutti noi.Associazione Pescatori Malonno.

Pubblicato da Roberto Moreschi su Venerdì 24 aprile 2020

“Per l’ennesima volta un increscioso atto di inquinamento ambientale”, dicono i pescatori, “chiediamo la collaborazione a chiunque abbia visto qualcosa di segnalarlo. L’acqua, i fiumi, la natura sono beni comuni importantissimi, non possiamo permettere che atti criminali commessi dalla superficialità e stupidità di singoli individui si ripercuotano su tutti noi”.

Share This