Anche la politica locale commenta l’episodio di violenza accaduto martedì scorso, quando è scoppiata una lite sul treno diretto ad Edolo tra un controllore ed un ventenne extracomunitario senza biglietto.

 

‘Mi auguro che anche le linee della provincia di Brescia vengano ricomprese tra quelle più pericolose, entrando nell’elenco segnalato nei giorni scorsi dal Presidente Fontana a Matteo Salvini, che non comprendeva tratte bresciane’, ha detto Viviana Beccalossi, consigliere regionale del Gruppo Misto, facendo riferimento ad un elenco di linee che il governatore della Regione Lombardia ha segnalato al Ministro dell’Interno come quelle su cui posizionare un numero maggiore di agenti di polizia.

La Beccalossi fa anche notare che il ventenne, una volta fatto scendere dal treno e fermato dai carabinieri di Piancogno, è stato rilasciato: ‘Anche questo deve fare riflettere sulla situazione’, ha aggiunto, ‘e su una normativa che consente, appena pochi minuti dopo il fatto, di vanificare il lavoro delle forze dell’ordine’.

Il consigliere ha quindi annunciato che presenterà un’interrogazione a Claudia Maria Terzi, assessore ai Trasporti, e Riccardo De Corato, assessore alla Sicurezza, per sollecitare un intervento ancora più deciso per garantire l’incolumità di chi viaggia sui trasporti pubblici.

[Foto da Giornale Di Brescia]

Share This