Alessio Bonomelli dopo tanto allenamento ha raggiunto il suo obiettivo. Il 18enne, residente a Piamborno, anche se la sua famiglia è originaria di Valle di Saviore, quattro volte campione italiano di bike trial, ha compiuto venerdì un’impresa che ora verrà sottoposta alla valutazione del Guinness dei primati.

Partendo con la sua bici da trial dai 1600 metri di quota della Malga Lincino, a Valle di Saviore, ha raggiunto gli oltre 2000 metri del rifugio Lissone, superando in 4 ore e 46 minuti oltre 400 metri di dislivello in condizioni meteo non buonissime.

Una faticosa impresa che questa volta è riuscito a compiere senza mai appoggiare i piedi sulle famose scale della Valle Adamè e che per questo potrebbe rientrare nei record da Guinnes.

Davanti, il giovanissimo atleta ha ancora tanta strada, dato che proprio quest’anno si è classificato sesto ai campionati europei di bike trial.

Share This