Resta stabile rispetto a lunedì il numero di persone attualmente positive in Vallecamonica. L’Ats della Montagna, nel report aggiornato a martedì, rivela infatti che sul territorio camuno i positivi sono in tutto 98, uno in meno rispetto a ventiquattr’ore prima. Sei, invece, i nuovi casi riscontrati in un giorno e sei i nuovi guariti dall’infezione. Restano sedici, inoltre, i Comuni Covid-Free.

Nella campagna vaccinale assumono sempre più importanza le farmacie: dopo essere state (e lo sono ancora) un punto di riferimento per coloro che necessitavano di un tampone (si calcola che in provincia di Brescia ne abbiano effettuati, in questi mesi, quasi un milione), aumentano i presidi sul territorio che forniscono anche il servizio di vaccinazione.

Dalle 38 che avevano inizialmente aderito, ora sono diventate 53: tra queste, nove sono camune, e si trovano a Breno (due), Cerveno, Ceto, Corteno Golgi, Esine, Piancogno, Sonico e Temù. Un numero che sembra essere destinato a salire nei prossimi mesi.

Share This