Edolo sarà tra i paesi chiamati alle urne il 26 maggio per eleggere la nuova amministrazione comunale.

Gli elettori si troveranno di fronte a un bivio: scegliere la continuità, e il sindaco uscente Luca Masneri, o dare spazio all’attuale minoranza, che schiera Ivan Moles.

Sulla scheda degli edolesi saranno quindi due le liste: “Io amo Edolo”, capitanata da Luca Masneri, 38enne già alla guida del paese dal 2014 (quando venne scelto dal 49% degli aventi diritto in una sfida a tre) e composta da undici persone, delle quali nove sono già parte della squadra amministrativa uscente e due sono donne; e “Insieme Edolo vive”, candidato sindaco Ivan Moles, con dodici componenti, di cui tanti giovani e tre “quote rosa”.

Da parte sua Masneri chiede di poter svolgere un altro mandato per completare quanto iniziato: dal rilancio del turismo, ai servizi, alle iniziative a favore delle famiglie, dei giovani e degli anziani. Di grande rilevanza alle urne potrebbe essere l’appoggio incassato dalla segreteria provinciale della Lega Nord camuna, guidata da Elio Tomasi.

Anche Moles e i suoi guardano, nel loro programma elettorale, al rilancio del turismo e alla necessità di dare risposte ai bisogni di famiglie e anziani, ma sfoderano anche punti ambiziosi come la riduzione delle aliquote Imu, la valorizzazione della centralina di teleriscaldamento, o la realizzazione di un palazzetto polifunzionale, per citarne alcuni. La lista Insieme Edolo vive punta inoltre su un maggior coinvolgimento dei cittadini, denunciando l’eccessiva demagogia dell’attuale amministrazione.

Share This