Sono numerosi i paesi camuni chiamati al voto del 26 maggio in cui il sindaco uscente è stato riconfermato.

Procedendo in ordine alfabetico troviamo:

Angolo Terme che rinnova l’incarico ad Alessandro Morandini, unico candidato, che ha ottenuto il 70,20% (1.517 su 2.161 votanti (Schede nulle: 62 Schede bianche: 88)

Anche a Berzo Demo Giovan Battista Bernardi, unico candidato sindaco, può proseguire per altri 5 anni.  

A Cerveno la sindaca uscente, Marzia Romano, batte di gran lunga le due liste avversarie: quella di Marco Apostoli, e quella del Grande Nord, con candidato Germano Pezzoni. Romano ottiene l’82,35% (350 voti);  Apostoli il 10,35 Grande Nord il 7,29%.

A Ceto un’altra donna, Marina Lanzetti, potrà proseguire per altri 5 anni. A lei va il 62,16% (790 voti), mentre Alessandro Gasparini si ferma al 37,84% (481 voti).

Cevo aveva una sola lista in corsa, quella del sindaco uscente Silvio Citroni, che viene rieletto con 466 voti.

Cividate Camuno rielegge Cirillo Ballardini col 60,98%  (1.069 voti), mentre l’avversaria Valentina Damiola si ferma al 39,02% (684 voti).

Edolo ritrova Luca Masneri con gran parte della maggioranza uscente, che si riconferma per altri 5 anni con il 58,81%, contrapposto a un esponente dell’opposizione quale Ivan Moles, che ottiene il 41,19%.

Il piccolo paese di Lozio riconferma l’attuale sindaco Francesco Regazzoli con 271 voti. Claudio Zanelli, dall’altra, prende 93 voti

Malegno riconferma Paolo Erba alla guida del paese, con 982 voti all’unica lista presentatasi, Malegno Amico.

Niardo rinnova la fiducia al sindaco uscente Carlo Sacristani per il terzo mandato con il 62,40%. Il sindaco uscente era sfidato da Fabio Mensi, dell’attuale opposizione che ha perso col 37,60%.

Paisco Loveno riconferma Bernardo Mascherpa (che non aveva sfidanti) e la sua Lista Civica per Paisco Loveno, che ottiene 105 voti.

A Sellero è stato duello fino all’ultimo voto tra il giovane Mattia Peluchetti e lo storico sindaco Giampiero Bressanelli. La spunta ancora Bressanelli, ma soltanto per 2 voti (50,10%).

A Sonico Gian Battista Pasquini viene eletto per altri 5 anni con 670 voti.

A Vione, il duello tra due volti della politica del paese come Mauro Testini (uscente) ed Enrico Ferrari (che fu sindaco per un mandato dal 2004) ha visto riconfermare il sindaco uscente con il 71,77% dei voti.

Spostandoci sul Sebino, riconfermato a Marone Alessio Rinaldi, a Monte Isola Fiorello Turla che vince per 10 voti.

Restano in carica le sindache Marisa Zanotti (57,99%) a Sale Marasino e Paola Pezzotti (58,55%)  a Sulzano.

Zone riconferma largamente Marco Antonio Zatti (78,53%).

Nella bergamasca, Daria Schiavi si riconferma sindaco di Bossico, Mariano Foresti di Castro.

Share This