Darfo Boario Terme e Malegno hanno fatto parte dei quasi trecento Comuni che, sabato scorso, hanno preso parte all’iniziativa ‘L’Italia che r-esiste’.

 

Un sit-in, organizzato da alcune associazioni, come Anpi, Cgil, Cisl, Acli, Donne in Cammino, K-Pax e Libera, che ha coinvolto migliaia di persone in tutta Italia e centinaia anche in Vallecamonica: a loro il compito di formare una catena umana intorno ai Municipi, in forma di protesta contro le politiche del Governo sui migranti. Un’iniziativa partita da quattro amici torinesi che si è diffusa in tutto il Paese.

Share This