Molto difficilmente quest’estate la ciclabile a sbalzo sul lago d’Iseo tra Pisogne e Toline potrà essere attraversata: le opere sul tratto sono infatti nuovamente fermi, questa volta a causa di alcuni lavori effettuati dalla ditta appaltatrice non del tutto coerenti con il progetto.

Il Comune di Pisogne ha subito fermato i lavori e chiesto chiarimenti alla ditta, costringendola a giustificare i cambiamenti ed a apportare i correttivi necessari perché l’intervento rispetti quanto progettato. I problemi sono superabili, ma è necessario che ci sia tutta la documentazione necessaria affinché le opere possano ripartire.

L’intervento è partito nel marzo 2021: un primo stop ci fu ad agosto, a causa della muratura di sostegno della ex Provinciale 510 troppo instabile; dopo una variante al progetto ed alla realizzazione delle palancole, i lavori sono ripresi a febbraio. Ora il nuovo stop, che crea problemi anche ai residenti di Toline, costretti da più di un anno a qualche disagio causato dal cantiere.

Share This