In seguito a un incendio in località Sorline di Angolo Terme, dato che l’unica via di accesso alla zona, molto impervia, è un sentiero lungo il quale i mezzi dei Vigili del fuoco del distaccamento di Darfo non hanno accesso, su coordinamento del direttore operazioni di soccorso regionale si è alzato in volo l’elicottero.

 

Ci sono voluti 15 lanci d’acqua, attinta dal Lago Moro dal velivolo Elimast, per spegnere le fiamme, che erano divampate da una baracca adibita a deposito legna dentro il bosco poco dopo le 10 di domenica mattina.

Intervento rapido che ha scongiurato il peggio: se è andata completamente distrutta la legnaia, si è salvata la struttura in costruzione a fianco di questa, così come il bosco che avvolge la zona, in condizioni di estrema siccità.

Share This