A distanza di quattro anni è tornata ad Angolo Terme l’ex Console Generale della Bosnia ed Erzegovina.

Nermana Hadzijahic non ha scordato la Vallecamonica, visitata per motivi istituzionali per ben otto volte durante il suo mandato. Così, per le sue vacanze in Italia, la diplomatica ha scelto Angolo, paese a cui si era avvicinata in occasione dell’inaugurazione della sede angolese dell’Associazione bosniaca “Ljiljan”.

Prosegue tutt’oggi la collaborazione con l’Amministrazione Comunale: il sindaco Morandini e Hadzijahic hanno in progetto degli scambi interculturali, uno degli obbiettivi dell’Associazione “Ljiljan”.

Il punto d’incontro potrebbero essere, come hanno concordato la diplomatica e il primo cittadino, i giovani e l’attività sportiva.

Insieme all’Associazione bosniaca si sta infatti progettando, già per il prossimo mese di ottobre, una trasferta a Sarajevo di una rappresentanza di sindaci camuni per porre le basi dello scambio.

Nella capitale bosniaca non mancherà l’appoggio dell’ex console, che farà da tramite per dare sostanza all’integrazione dei suoi connazionali, modello che in Vallecamonica ha dimostrato di funzionare alla perfezione in diversi comuni.

Share This