Darfo e Angolo provano a gestire il problema dell’accesso al Lago Moro, meta molto gettonata finora quest’estate, con centinaia di presenze registrate, soprattutto negli scorsi weekend.

Ecco quindi che – mentre il Comune di Darfo ha ripristinato il servizio di bus navetta per Capo di Lago nei giorni scorsi dopo alcune esitazioni legate alla pandemia – anche il Comune di Angolo Terme, che già aveva messo a disposizione da inizio stagione due nuovi parcheggi, attiva un servizio simile, con partenza dal parco delle Terme, che è stato recentemente riaperto dopo i lavori invernali.

L’intento è quello di promuovere il paese termale: i turisti potranno visitare l’area verde delle Terme prima di partire o di ritorno dal lago. Lungo il tragitto, inoltre, si potrà approfittare delle fermate intermedie per imboccare due suggestivi itinerari nell’area protetta e raggiungere il lago a piedi.

Su questa strada viaggia anche la promozione delle attività commerciali locali, con sette convenzioni per gli utenti che si presenteranno nei negozi muniti di biglietto. Il bus navetta è attivo di sabato e domenica dalle 9:00 alle 19:00, con partenze ogni 20 minuti. Il biglietto costa 3 euro ed è gratuito per persone con disabilità, bambini con meno di 3 anni e over 65 residenti ad Angolo. Naturalmente a bordo vanno rispettate le norme dettate dall’emergenza sanitaria.

Share This