Vandali in azione, ad Angolo Terme, questa volta non contro un bene pubblico ma contro chi cerca di far rispettare le regole. Nella notte tra domenica e lunedì, infatti, ignoti hanno imbrattato alcune strade, anche davanti al Municipio, con insulti nei confronti dell’agente della Polizia Locale Marco Pesticcio, entrato in servizio nel gennaio scorso.

Scritte che probabilmente sono state scatenate dal lavoro di queste settimane, in cui l’afflusso di auto è aumentato per via dell’accesso al lago Moro nel periodo durante cui la strada che parte da Darfo è stata chiusa per lavori. Immediata la presa di posizione del Comune, tramite un comunicato ufficiale firmato da Alessandro Morandini, sindaco del paese.

“All’agente Pesticcio”, si legge, “va la nostra massima solidarietà, vicinanza ed un sentito grazie per il lavoro fin qui svolto”. Gli insulti sono già stati rimossi dagli operai del Comune: “un costo”, chiude il sindaco, “a carico di tutti i cittadini. Il grazie va all’ignoto vandalo codardo”.

[Foto da Bresciaoggi]

Share This