Si è conclusa con un accordo tra Comune e proprietà la vicenda che vedeva protagonista, nella frazione Terzano di Angolo Terme, un arco pericolante, parte di un immobile in degrado in via Montello. La situazione, d’altra parte, era diventata insostenibile e pericolosa, tanto che l’estate scorsa l’Amministrazione, dopo la caduta di materiale, si era vista costretta ad emettere un’ordinanza di divieto di transito pedonale.

Ora, come detto, è stato raggiunto un accordo tra il Comune e gli otto proprietari, che hanno ceduto l’immobile affinché potesse essere demolito. Un’operazione dal costo di 47mila euro, ovvero l’importo per la demolizione dell’edificio, che sarà versato in due rate, la prima all’avvio dei lavori e la seconda alla firma dell’atto di compravendita.

Così facendo, il Comune di Angolo Terme può iniziare a lavorare per mettere in sicurezza la strada, che sarà allargata; inoltre, l’abbattimento dell’immobile creerà spazio anche per la realizzazione di un parcheggio da cinque posti. Proprio per consentire i primi lavori, in questi giorni e fino a sabato via Montello è rimasta chiusa al traffico.

[Foto da Bresciaoggi]

Share This