Il Comune di Artogne decide di investire sempre di più sullo sport e sulle sue infrastrutture.

Più di 400mila gli euro già spesi dall’Amministrazione di Barbara Bonicelli a favore delle strutture che accolgono le numerose associazioni del paese e circa 800 tesserati, strutture che ora saranno al centro di altri interventi.

Innanzitutto il campo da tennis sarà dotato di un secondo ingresso sul lato nord, mentre nella palestra saranno posati nuovi serramenti e sistemati gli spogliatoi.

I lavori più corposi, però, riguarderanno il campo da calcio, dove sarà rifatto l’impianto di illuminazione installando lampade a led, sostituiti i serramenti ed i sanitari degli spogliatoi, con all’esterno un nuovo magazzino, servizi igienici per gli spettatori ed un piccolo bar e potenziata la vasca di raccolta dell’acqua piovana, che sarà utilizzata per alimentare il nuovo impianto di irrigazione del campo sportivo.

A proposito di quest’ultimo, il Comune per ora ha deciso di non posare l’erba sintetica, lasciando l’erba naturale, che sarà curata.

Le opere hanno un costo di 300mila euro, di cui 150mila dalla Regione ed i restanti dal Comune.

Share This