La data ultima di presentazione delle offerte, per una base di 2,3 milioni, era il 22 marzo. Ma l’asta per la vendita di Casa Panella a Iseo è andata di nuovo deserta. La notizia è stata resa nota durante l’ultimo Consiglio comunale.

E subito i due gruppi di minoranza consiliare Progetto Iseo e Forza Italia hanno chiesto che l’amministrazione Ghitti ripensi alla scelta di mettere in vendita il palazzo sul lungolago, di proprietà comunale e già sede della Rsa e delle associazioni iseane.

Una struttura che venne inserita nel 2019 nel piano delle alienazioni, per far fronte ai costi di adeguamento antisismico e per la mancanza di introiti per realizzare alcune opere, tra cui il lungolago Marconi e la scuola primaria. A inizio gennaio il bando era stato riproposto, ma, alla sua chiusura, non sono pervenute offerte.

Da parte della maggioranza la volontà rimane però quella di cedere la struttura a privati, e per questo ci sarebbe la possibilità che venga riproposta un’asta abbassando il prezzo sotto ai 2 milioni di euro, magari integrando l’offerta con qualche indicazione progettuale finalizzata a rendere più appetibile l’investimento.

Share This